Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_buenosaires

25 novembre 2017: III Festival della musica italiana a La Plata

Data:

06/06/2017


25 novembre 2017: III Festival della musica italiana a La Plata

III Festival della musica italiana - La Plata, 25 novembre 2017, Teatro Coliseo Podestá


festivallaplata

Il III Festival della musica italiana è il risultato del successo ottenuto nelle prime due edizioni - realizzate rispettivamente il 7 e 8 ottobre 2015 e l'8 e 9 ottobre 2016 presso il Teatro Coliseo Podestá a La Plata, Provincia di Buenos Aires - ed è rivolto a tutti coloro che desiderino cantare temi già noti oppure inediti di origine italiana.

Il Festival intende valorizzare il talento vocale dei partecipanti, con l'obiettivo di costruire un ponte culturale attraverso la musica, stimolando e incentivando il canto italiano in Argentina e in Sudamerica.

L'iniziativa del Festival si inserisce nel quadro delle attività sviluppate nell'ambito del "Corredor Productivo Turístico Cultural Italia Argentina" (CPTCIA), al quale aderiscono 87 enti. La direzione dell'organizzazione è affidata alla "Agencia de Coordinación Territorial Italia Argentina" (ACTIA).

Il Festival si terrà nella città de La Plata, Provincia di Buenos Aires, nel Teatro Coliseo Podestá, con il patrocinio e la partecipazione del Municipio della città de La Plata, la Dirección de Colectividades, l'Ambasciata d'Italia in Argentina, il Consolato Generale d'Italia a La Plata, l'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, la Regione Puglia, il C.G.P.M., l'Euroshoword- Roma, l'ENIT (Istituto Nazionale Italiano del Turismo), la Dante Alighieri di Buenos Aires, la Universidad Nacional de La Plata, la Cátedra Libre del Corredor Productivo Turístico Cultural Italia Argentina, l'Associazione Pugliese de La Plata, il Centro de Estudios de Lengua y Cultura Italiana/Learn Italy La Plata, la Asociación Para la Difusión de la Cultura Italiana, e infine gli enti pubblici e privati che aderiscono al CPTCIA.


622